Escogitando nuove stili e idee, ci siamo imbattuti in delle sacche vintage da fabbro italiano, color argento sporche, macchiate, ancora cucite a mano. Nella mente corrono immagini di laboratori scuri illuminati da scintille di saldature su creazioni massicce di ferro che poi verranno trasportate, montate e lasciate, che noi non vedremo mai.

Queste sacche ruvide abbinate al cotone resistente e vissuto dei vecchi jeans, si apprestano a fare parte di un modello di borsa discreto, confortevole, capiente, piacevole da portare a passeggio. Il dettaglio finale, piuttosto intrigante, è la tasca esterna ricavata da una vecchia custodia da maschera anti gas italiana tinta di nero. Il risultato che vedi è una maxi shopper elegante, versatile, lineare e semplice ma semplice non è…