Più passa il tempo e più diventiamo vintage anche noi, e il vissuto ci fa più saggi e più sensibili. Più passa il tempo e più  i materiali diventano unici e arricchiscono la nostra immaginazione. Al tatto, i materiali di una volta son più genuini, hanno carattere, non fanno mai parte del mucchio anche se magari sembrano identici.

Se questo è il tuo anno di nascita è diventato speciale anche per noi, perché abbiamo trovato degli zaini fatti nel 1961 e dati in dotazione all’esercito italiano, zaini particolari, ricchi di dettagli, scoloriti, vissuti. sembrano identici ma si distinguono nel colore delle cuciture, le pieghe, certe diritte, qualcuna storta, perfetti per accendere la fantasia e riproporli sotto forma di nuovi accessori.

L’arte del riciclo è inesauribile, finché il passato darà il suo contributo, il presente lo elaborerà in materia nuova e all’avanguardia.